04 aprile 2006

Kbal Spean


Cambogia, Angkor, Kbal Spean, agosto 2005

Kbal Spean è un fiume sacro, immerso in una giungla, ad alcuni chilometri da Angkor. E' chiamato anche il fiume dei Mille Linga. Vi si arriva dopo una bella passeggiata in mezzo alla foresta, lunga circa 1,5 Km in salita, ma estremamente piacevole.
Arrivati in cima, il fiume, che in realtà è piuttosto un torrente, scorre fra pietre scolpite da divinità Hindù. Nell'alveo, invece, sono scolpiti i Linga, la rappresentazione fallica di Shiva. Il luogo fu scoperto solo nel 1969, ma a causa della guerra civile non era possibile visitarlo, fino al 1998. Ancora oggi, lungo i sentieri che conducono fino alla cima, si incontrano cartelli che avvisano di non allontanarsi al di fuori delle vie battute, per il rischio di mine.


cambogia, Angkor, Kbal Spean, agosto 2005

2 commenti:

elena ha detto...

Luisa che posti belli che avete visitato!

riccardo ha detto...

bellissime foto. Non solo quelle lontane.
Uno ci si perde anche dentro il mare di Camogli.
R.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails